Modello 730/2018

Referenti e Contatti

Responsabile:
Stefano Facchin

s.facchin@ciatreviso.it

Referente Sede Provinciale Treviso:
Nadia Facchin

n.facchin@ciatreviso.it

Referente Sede Zona Treviso:
Elena Busato

e.busato@ciatreviso.it

Referente Sede Zona Oderzo:
Edoardo Pavan

e.pavan@ciatreviso.it

Referente Sede Zona Conegliano:
Antonella Dalle Vedove

a.dvedove@ciatreviso.it

Referente Sede Zona Col San Martino:
Tamara Bortolin

t.bortolin@ciatreviso.it

Referente Sede Zona Castelfranco Veneto:
Diana Zordan

d.zordan@ciatreviso.it





… è l’ora del 730 con il CAF CIA!

Anche quest’anno i lavoratori dipendenti ed i pensionati possono presentare la propria dichiarazione dei redditi tramite il modello 730. Passa il prima possibile (se non lo hai già fatto) presso l’ufficio dove hai elaborato il tuo modello 730 per conferirci delega alla ricezione della tua dichiarazione precompilata, in modo da consentirci di poter continuare ad assisterti con la solita professionalità e competenza e con l’aggiunta della garanzia economica totale in caso di errori. Ti preghiamo di portare copia del documento di riconoscimento. Il CAF, con la sua polizza assicurativa, ti garantisce non solo per la sanzione (com’era già previsto negli anni scorsi), ma anche relativamente agli interessi e alla maggiore imposta che derivi da errore formale che possa essere stato commesso dalla nostra sede a cui ti sei rivolto.
  • per fare il 730, NON devi versare contributi associativi;
  • non devi fare calcoli di imposte, ritenute, detrazioni, sono eseguiti dal CAF;
  • se hai un credito, questo sarà rimborsato in busta paga dal tuo sostituto d’imposta, con la retribuzione del mese di luglio o sulla pensione entro settembre. Se non hai sostituto d’imposta il rimborso ti verrà accreditato sul tuo conto corrente (se comunicato all’Agenzia delle entrate);
  • se hai imposta da versare, non devi fare la fila in banca, sarà trattenuta direttamente in busta paga o sulla pensione dal tuo sostituto d’imposta;
  • se devi pagare puoi rateizzare l’imposta. Basta che al momento della compilazione richiedi la rateizzazione (massimo 4 o 5 rate);
  • il 730 è l’unico modello che può essere presentato in maniera congiunta con il coniuge;
  • se non sei sicuro di utilizzare il “730 Precompilato” predisposto dall’Agenzia delle entrate, affidati al CAF e alla sua esperienza e professionalità.
  • il 730 viene trasmesso telematicamente dal CAF;
  • se vuoi, puoi richiedere anche il calcolo dell’IMU e della TASI;
  • Se nel 2017 hai percepito redditi di lavoro dipendente, redditi di pensione e/o alcuni redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente, e nel 2018 non hai un datore di lavoro tenuto a effettuare il conguagli, puoi comunque presentare il Mod. 730, sia evidenzi un credito sia che evidenzi un debito.
  • E’ possibile utilizzare il credito che risulta dal modello 730, mediante la compensazione nel modello F24, per pagare oltre che l’IMU dovuta per l’anno 2018, anche le altre imposte che possono essere versate con il modello F24.




MAGGIORI DETRAZIONI IRPEF PER I PENSIONATI


La Legge di Stabilità 2017 (legge 232/2016 comma 210), estende, a partire dal 2017, la no tax area fino a 8.000 euro lordi annui per tutti i pensionat... leggi »

QUADRO A TERRENI


Quadro dei terreni e IMU

Dall’anno 2012, nel caso di terreni non affittati, l’IMU sostituisce l’IRPEF e le relative addizionali sul reddito dominic... leggi »

FAMIGLIARI A CARICO


Per essere considerato “Familiare a carico”, è quindi aver diritto alle relative detrazioni d’imposta, è necessario che il proprio reddito complessivo... leggi »

Vedi tutte le notizie »




Agricoltura e vita | CAF | INAC | CAA | Turismo Verde | AIEL | AGIA | Donne in Campo | ANP | ©2008 CIA Treviso | P.iva 03013650266 | cia.treviso@ciatreviso.it